Neve

Diverse amiche, che vivono al nord, scrivono da stamattina che sono circondate da neve!!

Io adoro la neve…..ma da me nemmeno un fiocco…..dove abita la mia mamma siiiiiiii (a pochi chilometri!)……mannaggia!!

Quando nevicava ed ero ragazzuola, normalmente all’imbrunire, prendevo il mio canone nero Boby (pastore belga) e andavamo

a passeggiare fra i vivai che circondavano la mia casa. Soli io e lui……che spettacolo, sentivo solo il rumore ovattato dei miei passi,

ogni tanto il rumore leggero della neve che cadeva da un ramo troppo carico, Boby che correva davanti a me e ogni tanto si fermava ad

aspettarmi, con il naso tutto bianco perchè adorava mettere il muso nella neve…… la natura mi regalava un quadro bellissimo.

Ora non lo posso e non lo potrei più fare, io vivo in città e dove vivono i miei genitori, tanti vivai hanno lasciato il posto a palazzi!

Siccome per me la neve è simbolo di inverno e di natale, ho modificato le foto dei miei lavorini domenicali così…..

cuscinetto.jpg
un altro babbo natale svedese, che va a fare compagnia all’altro…..
pendibul.jpg
ed un pendibule, il primo che ho provato a fare……
e devo dire che sono contenta del risultato.

Neveultima modifica: 2008-11-24T13:48:00+00:00da angie-angie
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “Neve

  1. Ahh…pure la neve nelle foto, ci siamo date alla grafica quindi 😉 Mi sembra giusto, d’altronde fa freddo e anche le foto si devono adeguare al clima, come i panni nell’armadio.
    *_____* Bellissimi i tuoi lavorini molto natalizi, i ricami, non ne parliamo, sarei ripetitiva…quei campanelli bianchi e rossi sono carinissimi.
    Sai, che con questo nuovo template natalizio, sembra di entrare in una calda casa? La tua appunto….anche se virtuale, ma l’effetto di entrare in casa rimane….

    p.s. domenica 30 e il 1 dicembre in tv, manderanno Paolo VI il film dove ha lavorato mio figlio ;-))

  2. Mi auguro di riconoscerlo almeno io 😉 mi ha mostrato delle foto e stentavo a riconoscerlo.
    Gli avevano messo i capelli con riga laterale, impomatati, gli hanno fatto le sopraciglia ancora più folte, e poi pantaloni con bretelle a vita alta, come quelli di una volta. 🙂
    Da quello che ricordo, una scena è quando Papa Pio XII si reca a San lorenzo dopo il bombardamento e scende dalla macchina, mio figlio gli bacia la mano, poi soccorre un amico che perde sangue, scappano….L’ altra scena è girata in una fabbrica con l’allora Cardinal Montini, futuro Paolo VII…Mio figlio è snello, alto 1,85, lineamenti delicati, naso piccolo….Altro non sò, non vedo l’ora di vederlo però..;-) ehehehheh cuore di mamma…..

Lascia un commento